Le 4 attività economiche più importanti della Sierra Peru

Le attività economiche della Sierra peruviana si possono trovare nei diversi dipartimenti che compongono la Sierra centrale. Le condizioni geografiche prevalenti, come il tipo di suolo, clima o anche la stessa altezza, hanno reso le principali attività economiche in questo settore raggruppate in tre gruppi principali: attività mineraria, produzione artigianale e attività agricoltura.

La Sierra peruviana raggiunge l'intera fascia della catena montuosa delle Ande, attraversando l'intero territorio nazionale, da sud a nord. Il clima della regione varia da semi-arido, sub-umido, temperato, a congelamento. Questa vasta area costituisce il 28, 1% dell'intero territorio del Perù.

La Sierra peruviana offre le viste più spettacolari sulle montagne innevate e sui ghiacciai della regione, poiché hanno la più alta concentrazione di esse. Gli Inca lo veneravano e lo rispettavano, per loro era sacro. Ecco perché hanno deciso di costruire Machu Picchu, la città sacra, circondata da quelle imponenti cime innevate.

Principali attività economiche della Sierra del Perù

La catena montuosa è diversa in termini di storia, cultura, topografia, clima, attività economica e insediamento della popolazione. Il suo clima è più difficile, la sua topografia più fratturata, la terra più scarna e la produzione più rischiosa rispetto ad altre parti del Perù.

Il clima negli altopiani centrali e meridionali è più secco, il terreno è molto ripido e il suo paesaggio non ha alberi. La flora e la fauna sono scarse e quelle che sono sopravvissute sono originarie delle Ande. Pochi uccelli vivono in questa zona, poiché gli alberi non esistono.

Il prodotto interno lordo (PIL) della Sierra è pari a circa il 22% del PIL nazionale. Questo è principalmente rappresentato dalla produzione primaria di metallo da miniera, contributo senza il quale la sua presenza nell'economia nazionale sarebbe quasi spettrale.

La crescita annuale del PIL della Sierra tra il 1970 e il 1996 era solo dell'1, 9% e solo dello 0, 6% circa in termini di reddito pro capite.

L'economia, sia in termini di occupazione che di produzione, non ha subito cambiamenti importanti. Solo la produzione agricola ha registrato un leggero aumento.

-Attività di riunione

Gli altopiani peruviani possiedono notevoli risorse minerarie. È stato determinato che complessivamente la formazione della Sierra peruviana, dal tardo Cretaceo, ha avuto un'intensa mineralizzazione principalmente nei settori più alti del rilievo.

Ciò costituisce la base del patrimonio delle risorse minerarie, fondamentalmente quelle polimetalliche.

Nell'ambito dell'attività mineraria sono entrambi un centro minerario e un centro metallurgico, entrambi di grande fama, situati rispettivamente a Pasco e Junín.

Centro minerario

Il centro minerario è noto come "Cerro de Pasco". Si trova in diverse province del dipartimento di Pasco. È un centro di sfruttamento minerario con una grande varietà di aziende coinvolte.

Tra i principali metalli preziosi che vengono sfruttati ci sono argento, rame, zinco, piombo, molibdeno e tungsteno.

Centro metallurgico

Il centro metallurgico è chiamato "La Oroya". In questo centro vengono estratti diversi metalli preziosi come zinco, piombo o rame.

-Attività agricola

La catena montuosa è abitata per lo più da discendenti nativi degli Incas, che hanno mantenuto molte delle loro tradizioni e stile di vita. Lavorano la terra coltivando patate, olluco, quinoa e usano le fiamme allo stesso modo degli Incas.

L'agricoltura della Sierra è più orientata alla sussistenza. I rendimenti e l'uso della tecnologia sono più bassi e i rischi di produzione sono più alti.

L'agricoltura nella Sierra è generalmente tradizionale e con bassa produttività, principalmente a causa delle condizioni in cui viene lavorato il terreno, ad eccezione della Valle del Mantaro e alcune aree di Junín, Puno e Ayacucho.

Gli agricoltori della Sierra non hanno un orientamento scientifico e tecnico, poiché continuano a utilizzare gli stessi strumenti agricoli tradizionali, come la raccolta, la pala, ecc.

Produzione agricola

Nell'ambito dell'attività agricola è la produzione di cereali, verdure e ortaggi tipici della zona.

Per quanto riguarda i cereali, i più importanti sono caffè e tè. Entrambi sono di ottima qualità e con grande notorietà internazionale. Questi cereali sono seminati principalmente nella regione di Pasco.

Le verdure e le verdure che vengono seminate e poi raccolte sono quelle originarie degli altipiani: pannocchie di mais, patate dolci, patate, grano, cipolle, ecc.

Ad eccezione delle patate e del mais bianco, i prodotti principali della sierra, come lana, fibra di alpaca, carne bovina e ovina, latte, frumento e orzo, sono altamente commerciabili.

Tuttavia, sono stati colpiti dal calo dei prezzi mondiali a lungo termine delle materie prime agricole e dalla liberalizzazione degli scambi.

Anche la concorrenza nei mercati urbani per i prodotti importati o sostitutivi da quelli prodotti localmente è stata importante.

allevamento di animali

In relazione al bestiame, a Junín, Arequipa e Cajamarca, i bovini vengono allevati. D'altra parte, suini e pecore sono allevati nel centro e a sud della Sierra. L'allevamento dei camelidi avviene nelle regioni più alte.

Va ricordato che l'allevamento del bestiame di camelidi in Sud America, sviluppato con una ragione economica, continua ad essere patrimonio esclusivo della Bolivia e del Perù.

L'attuale apogeo delle esportazioni di fibre di vigogna e alpaca ha dato origine a un allevamento più tecnico.

La trota è catturata nei fiumi trovati nella regione della Sierra. I vivai di trote sono stati istituiti come un modo per aumentare la produzione di piccoli pesci, che vengono scaricati in laghi e fiumi. Nelle acque del lago Titicaca vengono catturati pesci gatto e pejerreyes.

- Attività artigianale

La produzione artigianale è basata sui vari prodotti artigianali, che vengono venduti nelle fiere dell'artigianato. Questi sono prodotti dagli abitanti delle regioni già menzionate nella Sierra peruviana.

- Attività culinaria

Inoltre, c'è l'attività culinaria. Grazie all'elevato numero di animali nella Sierra, è stato generato lo sviluppo di un buon campione culinario tipico di questa regione.

Questa attività è tra le attività economiche minori, poiché questo settore non è stato ancora sfruttato correttamente.