Quali sono le risorse naturali del Brasile?

Le risorse naturali del Brasile sono prodotti che consentono la vita nel paese e sono una delle principali fonti economiche della più grande nazione del Sud America. Grazie allo sfruttamento di queste risorse, la nazione sudamericana è stata in grado di sperimentare uno sviluppo importante, sia socialmente che economicamente.

Le risorse naturali sono tutti quegli input che consentono lo sviluppo degli esseri umani e la loro sussistenza. Ad esempio, i prodotti minerali che possono essere estratti da una formazione geologica o gli elementi che possono essere ottenuti grazie ad un raccolto.

Uno dei principali prodotti agricoli che si verifica in Brasile è il caffè. La produzione di caffè è talmente grande da posizionare il paese latinoamericano come uno dei principali produttori di caffè in tutto il mondo.

Allo stesso modo, il Brasile è importante in termini di esportazioni grazie ai prodotti ottenuti attraverso le attività agricole.

Soia, canna da zucchero, arance, cotone, manzo e maiale sono alcuni dei prodotti che sono in cima alla lista delle esportazioni brasiliane.

D'altra parte, il paese ha una delle più varie flore del mondo. È possibile trovare piante con un grande valore commerciale nel paese. L'albero della gomma, il noce del Brasile, il mogano, il guaranà e il palissandro sono alcune delle specie che prosperano nella nazione sudamericana.

olio

Un altro degli input che rendono il Brasile un paese ricco di risorse naturali è il petrolio che si trova nel sottosuolo della nazione.

La presenza di questo prodotto fa sì che il paese occupi una delle posizioni principali nel mondo per le sue comprovate riserve di petrolio greggio. La presenza di petrolio greggio nel territorio del Brasile rende questo stato uno dei produttori più importanti del mondo.

Durante la valutazione effettuata nel 2010, è stato annunciato che il 50% delle scoperte di giacimenti di petrolio nel mondo si è verificato in Brasile.

energia idroelettrica

Una delle principali fonti elettriche che il paese sudamericano ha sono i corpi idrici che circolano attraverso il territorio, in particolare il Rio delle Amazzoni.

Questa condizione consente a centinaia di case in Brasile di essere fornite di elettricità, che offre agli abitanti l'opportunità di sviluppare uno stile di vita regolare.

Circa l'80% dell'energia elettrica in Brasile è prodotta grazie alle masse d'acqua presenti nel suo territorio. Inoltre, l'energia idroelettrica rappresenta circa il 15, 2% dell'energia domestica nel paese.

Gli studi dimostrano che la maggior parte del suo potenziale idraulico si trova nel nord del territorio brasiliano, in particolare nel bacino del Rio delle Amazzoni. Si stima che ci siano più di 200 impianti idroelettrici, totalmente riforniti dalle masse d'acqua presenti in Brasile.