Folclore della regione di Orinoquía della Colombia

Il folclore della regione di Orinoquía è caratterizzato da una ricca tradizione di ritmi musicali, con una grande varietà di successi e danze come il joropo e il galerón, così come il contrapunteo e il trova.

Le leggende e i miti più popolari della regione sono il Silbón e Florentino e il Diablo, che fanno parte della cultura superstiziosa del llanero. Il suo tipico guardaroba è allegro e semplice.

Nei suoi piatti tipici, manzo, maiale e animali selvatici predominano in diverse modalità di preparazione.

La regione ha anche un calendario festivo abbondante, carico di importanti eventi musicali, fieristici e sportivi.

Danze tipiche

joropo

È una danza veloce molto vivace che di solito è accompagnata da corridoi e distici. È il più rappresentativo del folklore della pianura colombiana.

Anche lo zapateado è danzato come il galerón, la tradizione flamenca e andalusa. È accompagnato da musica di arpa, cuatro e maracas o capacchio.

È un ritmo che simula il galoppo del cavaliere nella savana, con alcune modalità come lo zapatiao, il valsiao, il toriao e l'escobillao, tra molti altri. In questa forma di danza, le coppie ballano liberamente e ballano il tip tap.

Le varietà di joropo per i loro ritmi sono: passaggio (ballo più lento), galerón, zumba che ronza, sei di destra, uccello, catira, quirpa, carnevale, periquera e altri colpi ancora.

Nelle feste di llanera i trova e il contrapunteo sono molto frequenti, un tipo di duello o una sfida cantata.

Il termine joropo significa danza o festa e deriva dalla parola araba "xarop", il cui significato è "sciroppo", simile agli sciroppi messicani del Messico.

Galerón

Questa danza popolare è considerata una delle più antiche del paese. È una danza gioiosa, che sia l'uomo che la donna eseguono zapateando. È conosciuto con il nome di corrido o "llanero whirlwind".

Mentre la danza è in corso, l'uomo insegue la donna con un rejo link di bestiame o con un fazzoletto, mentre la donna fugge con bei flirt.

guardaroba

I costumi tipici della pianura orientale colombiana sono il liqui liqui, bianco o nero e il cappello é guama castoro o feltro, che di solito è adornato con piume di airone o anatra. La scarpa tipica è la cotizas (espadrillas) intrecciata o in pelle con suola o supporto in gomma.

Mentre le donne indossano abiti in tessuto molto colorati e fioriti con maniche corte e un colletto vassoio, a volte due pezzi o un pezzo con gonna al ginocchio.

Il vestito è solitamente adornato con pizzi e bigiotteria. Indossano anche cinghie nere o scarpe a tacco basso.

Cibi tipici

Pezzi di Morrocoy o Galápago

Carne di Morrocoy condita, avvolta in uno strato sottile di farina di mais fritta.

cachapas

Torta di mais tenera arrostita con formaggio.

hallacas

Stufato aromatizzato di manzo e maiale avvolto in foglie di banana.

Ciambelle e frittelle di manioca

Purè di palline di yucca con uova fritte e burro.

Pesce gatto santo

Pesce secco secco e aromatizzato.

Manzo e selvaggina

Arrosto e intervallati e in diverse presentazioni.

macinato

Zuppa di vari tipi di carne con verdure.

Fiere e festival

  • Il National Festival of Song e International Joropo Tournament (Dipartimento di Meta)
  • Giorno dell'Araucanidad (Dipartimento di Arauca)
  • Festival internazionale della musica per bambini Llanera "La Palometa de Oro" (Puerto Carreño, Meta)
  • Festival culturale indigeno e El Reinado del Cumaré (Dipartimento di Vichada).
  • Festival of Cuadrillas (San Martín - Meta)
  • The Negrera Festival (Arauca)
  • Festival nazionale e internazionale del riso, Aguazul (Casanare)
  • Tori di Coleados. I tori del coleados sono lo sport più praticato in questa regione, perché è originario di questa parte del paese. Consiste nel buttare giù un toro per la coda mentre cavalchi dietro l'animale.

Un'altra pratica molto comune nella regione è quella di collegare il bestiame e contrassegnare i vitelli con ferri roventi.

Miti e leggende

  • La leggenda del Silbón
  • Florentino e il diavolo
  • Alba di Llanero
  • Rompellano
  • Juan Machete
  • Sayona o Llorona
  • Juan de los Ríos
  • CUIA
  • La Candileja
  • La palla di fuoco
  • La preghiera del pesce