Bandiera del Botswana: Storia e significato

La bandiera del Botswana è il simbolo nazionale più importante di questo paese africano, che ha utilizzato da quando è stato emancipato dal Regno Unito. È composto da colore azzurro e strisce bianche e nere.

Questo simbolo divenne il punto di riferimento per l'opposizione della popolazione del Botswana a essere inclusa nell'Unione sudafricana. Per questo motivo, riuscì nel 1966 a ottenere la sua indipendenza dal protettorato del Regno Unito.

Essendo un paese indipendente, la Repubblica del Botswana ha ottenuto la sua prima e attuale bandiera. È blu per pioggia e ha tre strisce: nero al centro e due bande bianche ai lati. Questa bandiera si distingue tra i suoi pari non usando i colori panafricani.

Allo stesso modo, il Botswana ha altre bandiere per rappresentare la presidenza del paese e le forze aeree. Hanno lasciato alcuna somiglianza con quella che era stata la loro bandiera coloniale britannica, l'Union Jack. Il simbolo imperiale britannico fu riconosciuto tra la popolazione come quello della discriminazione razziale.

storia

Il Botswana, il cui nome ufficiale è la Repubblica del Botswana, è un paese sovrano situato nel centro meridionale del continente africano. Questa nazione non ha via d'uscita via mare.

La sua bandiera era quella del Regno Unito, meglio conosciuta come Union Jack, costituita dall'unione delle bandiere di Inghilterra e Scozia. Nel 1801, questo distintivo fu combinato con la bandiera di San Patrizio (Irlanda) e fu ottenuta la bandiera attuale.

Nel 1885, i capi del popolo del Tswana riuscirono a offrire protezione al popolo del Bechuanaland in modo che potessero conservare le loro terre. Da allora è iniziata la dominazione britannica. Tuttavia, nonostante ciò, il Sudafrica ha voluto annettere la colonia al suo territorio.

Tuttavia, questo non si è concretizzato a causa dell'opposizione della popolazione del Botswana. Dopo questo, Bechuanaland ottenne l'indipendenza il 30 settembre 1966 e fu ribattezzato Botswana. Durante il protettorato britannico, Bechuanaland usò l'Union Jack e non una bandiera coloniale.

Botswana indipendente

La nuova bandiera rappresentava le differenze con il Sudafrica. Il paese meridionale viveva ancora nel regime dell'apartheid e per questo motivo si sono concentrati sull'uso di colori distintivi. Questo è il motivo per cui il blu è stato scelto come colore, e l'unione tra bianco e nero si è distinta contro la discriminazione e l'esclusione razziale del Sudafrica.

Dopo l'indipendenza, il Botswana ha iniziato a usare la propria bandiera. Nella costruzione della stessa sono state implementate varie tonalità del suo colore predominante: blu.

Tuttavia, in ogni momento veniva preso in considerazione il motto principale della nazione, in cui la bandiera era ispirata. Questo motto è "PULA", che significa "che c'è pioggia".

Union Jack come vecchia bandiera del Botswana

L'Union Jack era precedentemente utilizzato da molte colonie britanniche. Dopo l'indipendenza di molte colonie, alcuni paesi continuano a usarlo, sebbene abbiano adattato i simboli per rappresentare di più le loro nazioni.

Inizialmente, questa bandiera era usata con una bandiera blu, rossa o bianca. Si trovava sullo scudo dei combattenti che avevano trovato o vinto il territorio.

Col passare del tempo, furono costruite costruzioni più complete ed emblematiche per ogni colonia. In queste nuove bandiere sono stati aggiunti elementi che rappresentano ciascun territorio.

In generale, l'Union Jack fu usata come bandiera del protettorato di Bechuanaland dal 31 marzo 1885. Il suo uso fu imposto dal Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda. Questo era il vecchio Botswana, che, a differenza di molte altre colonie, non aveva la sua bandiera, come un protettorato.

senso

La bandiera della Repubblica del Botswana è di colore blu chiaro e ha una banda nera con bordi bianchi. Le dimensioni delle loro strisce sono 9: 1: 4: 1: 9. Questo dà un totale di 24 centimetri in verticale e 36 centimetri in orizzontale.

Per quanto riguarda i suoi colori, il blu rappresenta l'acqua, in particolare la pioggia. Questo è un simbolo molto importante, perché è venerato dalle siccità permanenti nel continente.

Da parte sua, le bande centrali bianche e nere hanno due significati. Il primo è l'armonia razziale e il secondo si riferisce alle zebre.

Le zebre sono considerate come gli animali di quella regione, quindi sono state incluse nei simboli nazionali. Oltre a trovare i loro colori nelle tre linee centrali della bandiera, puoi vedere le zebre ai lati dello scudo nazionale.

L'altro significato delle strisce bianche e nere è quello dell'armonia razziale. La bandiera mira a dimostrare che il Botswana è una delle nazioni che promuove la pluralità di individui, indipendentemente dalla loro appartenenza etnica.

Pan-africanismo nella bandiera nazionale del Botswana

La bandiera nazionale era destinata a stampare l'essenza stessa del paese. Cioè, la bandiera doveva rappresentare ciascuno dei suoi abitanti e il territorio stesso. Per questo motivo, usare i colori verde, arancione e nero era molto generale.

Questi colori sono proprio quelli usati nel movimento del panafricanismo, come rappresentazione di tutti i popoli africani che difendono un singolo stato sovrano. Servono anche come identificazione per coloro che difendono l'unità nella loro cultura, politica e altre aree.

Tuttavia, questi colori non sono stati dimenticati, ma sono stati utilizzati in altre bandiere di questa nazione, al fine di essere presenti con riconoscimento al suo creatore, Marcus Garvey. Nello specifico, questi colori si trovano sulla bandiera della forza aerea del Botswana.

Altre bandiere

Il Botswana ha tre bandiere. Il primo è quello menzionato prima, quello nazionale. Il secondo è quello presidenziale e l'ultimo è quello dell'aeronautica. Questi ultimi due hanno le stesse dimensioni 24 x 36 centimetri.

La bandiera presidenziale è anche il cielo blu e, esattamente, contiene un cerchio al centro circondato da una striscia nera. Il suo centro è bianco e c'è lo scudo del Botswana.

Da parte sua, la bandiera delle forze aeree è uguale alla bandiera nazionale, solo che i loro colori variano. Questo padiglione ha esattamente le stesse frange. I loro colori sono verdi e le strisce sono bianche e rosse.

La scelta di questa policromia è dovuta al fatto che la politica e i movimenti sociali erano estremamente legati al panafricanismo. Come forma di riconoscimento, il Botswana ha deciso di dare importanza al panafricanismo con questo distintivo.