Ritratto documentario: caratteristiche, tipi ed esempi

Il ritratto documentario è una forma di fotografia utilizzata per narrare eventi significativi e storici. Generalmente, di solito è legato al fotogiornalismo professionale, anche se è anche solitamente visto come un'attività amatoriale, artistica o accademica. È una forma di comunicazione sociale ed estetica.

L'intenzione del fotografo è quella di produrre una fotografia veritiera, oggettiva e di solito sincera di una questione particolare o sociale. Il ritratto documentario, come suggerisce il nome, dà un totale protagonismo alle persone.

D'altra parte, è uno stile di fotografia personale e intima che riesce a catturare i momenti reali, sottolineando la narrativa della fotografia. Per questo tipo di fotografie, la squadra non è importante quanto la pazienza e la costruzione dell'idea che deve essere presa quando si catturano le immagini.

È importante che il fotografo riesca a stabilire un legame affettivo con i soggetti, dal momento che non è solo una persona con una fotocamera; si tratta di capire la situazione, evidenziandola per catturare il momento perfetto.

Il ritratto documentario è una potente arma visiva con l'obiettivo che il mondo conosce la situazione sociale delle culture.

lineamenti

Racconta una storia

Secondo molti fotografi professionisti di tutto il mondo, un ritratto documentario di qualità è uno che racconta una storia. In questo senso, va oltre l'acquisizione di volti, poiché ci sono fantastici ritratti documentari che non mostrano i volti dei soggetti.

Con il fatto di catturare un'immagine fissa del cielo, la Terra, stivali senza catturare la faccia, puoi conoscere l'occupazione della persona, così come la loro forma e stile di vita. Un ritratto documentario è più di una fotografia, è una storia che si svolge.

Secondo i professionisti che si dedicano a questo tipo di fotografie, i grandi ritratti non sono fatti solo con il fatto di fare una fotografia veloce.

Proprio come un autore ha bisogno di studiare i suoi personaggi, un fotografo deve pensare a come racconterà la sua storia attraverso un'immagine fissa.

Mostra il quotidiano

L'essenza del ritratto documentario è di catturare la vita quotidiana dei soggetti, il loro stile di vita, le loro espressioni quotidiane con l'intenzione di raggiungere i cuori delle persone che stanno visualizzando la fotografia.

Il fotografo cattura le persone così come sono, la diversità in ogni volto e le sfide della vita quotidiana.

Affrontare le questioni sociali

Il ritratto documentario esalta la storia di un personaggio anonimo e riconosce la sua natura attraverso le fotografie. La storia che viene generalmente raccontata è di natura sociale, capace di rappresentare la realtà delle società con una composizione.

Come un documentario audiovisivo, un ritratto documentario intende catturare la realtà degli attori sociali solo in un'immagine fissa. Molte fotografie sono ritoccate con programmi come Photoshop, per esempio.

Il ritratto del documentario si allontana dall'edizione per la stessa ragione per catturare la realtà dell'ambiente sociale.

Nessuna posa, la spontaneità prevale

Il fotografo non dirige gli eventi per fotografarli, ma le fotografie mentre si sviluppano, in modo che siano spontanee e non premeditate.

Nel ritratto del documentario, i fotografi di solito non chiedono ai soggetti di posare per catturare il momento. La maggior parte dei fotografi commerciali suggerisce che i soggetti posano per cercare l'arte nella fotografia.

La natura del ritratto documentario è di rappresentare la naturalezza della vita quotidiana dei soggetti, quindi sarà difficile trovare un fotografo che suggerisca una posa. I migliori ritratti provengono dalla naturalezza delle espressioni.

L'idea è di rappresentare i soggetti così come sono, senza imporre una maschera particolare o che viene vista in un modo specifico.

tipo

Ritratto tradizionale

Nel tradizionale ritratto documentario, la fotografia si concentra sui volti dei soggetti. In questo senso, lo scopo di questo tipo di ritratti è la rappresentazione reale del soggetto, così come esprimere le espressioni facciali per capire come il soggetto può sentirsi.

Questo tipo di ritratto è essenziale per costruire la tua storia. D'altra parte, il soggetto dovrebbe vedere direttamente la telecamera. Puoi usare due terzi, un telaio completo o un tipo di aereo americano.

Ritratto ambientale

In questo tipo di ritratto il soggetto è fotografato in un ambiente naturale e quotidiano; vale a dire, il volto della persona non prevale più, ma di solito concede parte del protagonista all'ambiente in cui si svolge.

Il ritratto ambientale aiuta a raccontare meglio la storia del soggetto e a rappresentare più chiaramente la sua realtà sociale. Ad esempio, un contadino guarda la macchina fotografica mentre raccoglie i frutti degli alberi.

Ritratto sincero

In un ritratto sincero, il fotografo cattura l'immagine senza che il soggetto lo aspetti o riconosca che il fotografo la sta fotografando. Nei ritratti sinceri, il soggetto di solito svolge attività di routine. Si concentra sull'acquisizione di immagini chiaramente non preparate.

Esempi

Conoscere culture diverse

Molti fotografi che si dedicano al ritratto documentario di solito compiono lunghi viaggi per catturare le diverse culture e situazioni del mondo.

Il ritratto documentario cerca il mondo per riconoscere, ammirare e comprendere la situazione delle culture universali, così come le loro condizioni e stili di vita. Il suo unico scopo non è informare, ma mostrare la realtà e la storia dietro un'immagine fissa.

Ad esempio, un bambino nepalese, nudo, circa 5 anni che gioca a nascondino, guarda fuori e viene catturato dalla lente del fotografo.

Conflitti e movimenti sociali

Oltre a pubblicizzare le diverse culture del mondo, i fotografi catturano conflitti come le conseguenze delle guerre, i movimenti del gruppo LGBT e le condizioni di povertà che alcuni paesi del mondo sperimentano.

Altri temi trattati dal ritratto documentario sono l'immigrazione dovuta alla guerra, alla povertà o alla situazione politica dei paesi.

Ad esempio, la situazione di estrema povertà che una donna vive con i suoi tre bambini piccoli. Nella maggior parte di questi tipi di foto, il fotografo cattura un'immagine naturale e ignara in cui, attraverso le sue espressioni facciali, viene indicata la situazione che il soggetto sta vivendo o come può essere percepita.