geologia

James Hutton (1726 - 1797) era geologo scozzese, medico, chimico, naturalista e agricoltore sperimentale. È conosciuto come il "padre della geologia", per essere stato il primo a stabilirlo come scienza. Nella sua teoria della terra (1788), Hutton sviluppa l'idea del plutonismo. Qui si afferma che grazie all'azione della temperatura del centro della terra si forma la sua crosta.

Per Saperne Di Più

L' era del Paleozoico è una delle tre fasi in cui è diviso l'Eone Fanerozoico. Etimologicamente parlando, il Paleozoico deriva da "Palaio", che significa antico, e da zoe, che è vita. Pertanto, il suo significato è "vita antica". Molti specialisti affermano che l'era paleozoica è un periodo di transizione, tra organismi primitivi e organismi più evoluti in grado di conquistare gli habitat terrestri. Gli

Per Saperne Di Più

La geologia strutturale è il ramo della geologia che è responsabile dello studio delle relazioni geometriche delle rocce e delle caratteristiche geologiche (del globo) in generale. Questo ramo delle scienze geologiche copre un gran numero di oggetti di studio. Lo studio della deformazione delle rocce può includere un'analisi su grande o piccola scala. I

Per Saperne Di Più

Il Cambriano è il primo periodo che integra l'Era Paleozoica. Si è esteso da 541 milioni di anni fa a 485 milioni di anni fa. Durante questo periodo geologico, la Terra fu testimone della più grande diversificazione e massificazione delle forme di vita esistenti. Nel Cambriano avvenne la cosiddetta "esplosione del Cambriano", in cui apparve un gran numero di specie di animali pluricellulari che popolavano principalmente i mari. I

Per Saperne Di Più

Il periodo Ordoviciano fu uno dei sei periodi che integrarono l'era paleozoica. Si trovava immediatamente dopo il Cambriano e prima del Siluriano. È stato un periodo caratterizzato dagli alti livelli del mare, dalla proliferazione della vita negli ecosistemi marini e da una drastica riduzione della biodiversità alla fine del periodo a causa di un evento di estinzione.

Per Saperne Di Più

Il Siluriano fu il terzo periodo dell'era paleozoica, situato tra l'Ordoviciano e il Devoniano. Questo periodo fu caratterizzato da un'intensa attività geologica, dimostrata nella formazione delle montagne e dalla formazione di un nuovo supercontinente, l'Euramérica. Era comune che ci fossero corpi d'acqua superficiali sulla superficie dei continenti esistenti, a causa dell'alto livello del mare.

Per Saperne Di Più

Il Cretaceo o Cretaceo è l'ultima delle tre divisioni o periodi che compongono l'Era Mesozoica. Aveva un'estensione approssimativa di 79 milioni di anni, distribuiti in due periodi. Allo stesso modo, è stato il periodo più lungo di questa era. Durante questo periodo, si può vedere una fioritura delle forme di vita esistenti, sia in mare che a terra. In

Per Saperne Di Più

L'era del Mesozoico era la seconda era dell'Eone Fanerozoico. Cominciò circa 542 milioni di anni fa e finì 66 milioni di anni fa. È stato studiato in profondità dai paleontologi, poiché era in questa epoca che vivevano gli animali più noti dell'antichità: i dinosauri. Allo stesso modo, questo era un mistero, le cui cause gli specialisti non sono ancora stati in grado di svelare: l'estinzione di massa dei dinosauri. Duran

Per Saperne Di Più

Il periodo giurassico è il secondo dei tre che compongono l'era mesozoica. Allo stesso modo, occupa il secondo posto in termini di durata. Il suo nome deriva dalla catena montuosa del Giura, che appartiene alle Alpi del continente europeo. Questo periodo è forse uno dei più noti, poiché poiché è il tempo dei grandi dinosauri, risveglia più interesse per le persone. Anche

Per Saperne Di Più

Gli agenti atmosferici sono la decomposizione delle rocce per decadimento meccanico e decomposizione chimica. Molti si formano ad alte temperature e pressioni profonde nella crosta terrestre; Se esposti a temperature e pressioni più basse sulla superficie e incontrando aria, acqua e organismi, si decompongono e si fratturano.

Per Saperne Di Più

Il Permiano era il sesto periodo dell'era paleozoica, tra il Carbonifero e il Triassico (era mesozoica). Si è esteso per circa 48 milioni di anni e si può dire che è stato un momento di transizione del pianeta, sia geologico che climatico. Durante il periodo Permiano, un grande numero di cambiamenti trascendentali avveniva a livello biologico, come il primo profilo dei mammiferi, nella figura dei cosiddetti rettili di mammifero, così come la diversificazione e l'estensione del resto degli esseri viventi che esistevano. Qu

Per Saperne Di Più

Il Pliocene fu l'ultima epoca del periodo neogenico dell'era cenozoica. Tutto è iniziato circa 5, 5 milioni di anni fa e culminato 2, 6 milioni di anni fa. Era un periodo importante dal punto di vista dell'antropologia, poiché da quella data i primi fossili scoprirono l' Australopithecus , il primo ominide che abitava il continente africano.

Per Saperne Di Più

Il Neogene era il secondo periodo dell'era Cenozoica, iniziato circa 23 milioni di anni fa e completato circa 2, 6 milioni di anni fa. È un periodo in cui il pianeta ha subito una serie di cambiamenti e trasformazioni a livello geologico e in biodiversità. Uno degli eventi più trascendentali di questo periodo fu l'apparizione dei primi ominidi, noti come Australopithecus , che rappresentano i più antichi antenati dell'Homo Sapiens . li

Per Saperne Di Più

L' Oligocene fu la terza e l'ultima delle epoche che formarono il periodo Paleogene dell'era Cenozoica. Si è esteso da circa 33, 9 milioni di anni fa a circa 23 milioni di anni fa, periodo durante il quale il pianeta ha subito notevoli cambiamenti. Questi cambiamenti del pianeta hanno causato una ridistribuzione degli esseri viventi, sia vegetali che animali.

Per Saperne Di Più

L' Olocene è l'ultima epoca di quelli che si conformano all'era Cenozoica e in cui attualmente si trova il pianeta. Cominciò approssimativamente nell'anno 10.000 aC e si estende al presente. Questo periodo copre la maggior parte dello sviluppo dell'umanità, anche perché l' Homo Sapiens aveva abitudini nomadi e non aveva ancora scoperto l'utilità dei metalli nella fabbricazione di utensili. In

Per Saperne Di Più

Il Pleistocene è la prima divisione geologica del periodo quaternario. Era caratterizzato dalle basse temperature che coprivano il pianeta e dall'apparizione di grandi mammiferi, come il mammut. Allo stesso modo, questa volta è di riferimento obbligatorio quando si studia l'evoluzione della specie umana, poiché fu durante il Pleistocene quando apparvero gli antenati dell'uomo moderno. I

Per Saperne Di Più

L' astenosfera è uno degli strati interni della crosta terrestre, che si trova tra la litosfera e la mesosfera. La sua funzione è di consentire lo spostamento delle masse continentali. La parola astenosfera deriva dal greco e il suo significato è "debole". Questo strato viene solitamente identificato dalla sua struttura alternata, poiché è allo stato solido ma sotto così tanto calore e coercizione che adatta una forma modellabile (o plastica), generando l'isostasi, un processo gravitazionale che equilibra la crosta e il mantello adiacente. la T

Per Saperne Di Più