neuroscienza

Il chiasma ottico è una struttura cerebrale in cui le fibre dei nervi ottici sono parzialmente incrociate. Cioè, è una regione del cervello che agisce come una giunzione tra il nervo ottico dell'occhio destro e il nervo ottico dell'occhio sinistro. Questo restringimento si trova nella fossa cerebrale anteriore, situata proprio di fronte alla sella turcica. H

Per Saperne Di Più

I motoneuroni o i motoneuroni sono le cellule nervose che guidano gli impulsi nervosi verso l'esterno dal sistema nervoso centrale. La sua funzione principale è di controllare gli organi effettori, principalmente i muscoli scheletrici e la muscolatura liscia delle ghiandole e degli organi. Sono efferenti, cioè trasmettono messaggi ad altre cellule nervose (i neuroni afferenti sono quelli che ricevono informazioni).

Per Saperne Di Più

L'encefalite limbica è una malattia che si verifica a causa di un'infiammazione del cervello che è solitamente caratterizzata da compromissione della memoria sub-acuta, sintomi psichiatrici e convulsioni. Questa patologia si verifica a causa del coinvolgimento della regione mediale dei lobi temporali.

Per Saperne Di Più

La melatonina è un ormone presente nell'uomo, negli animali, nelle piante, nei funghi, nei batteri e persino in alcune alghe. Il suo nome scientifico è N-cetil-5-metossitriptamina ed è sintetizzato da un amminoacido essenziale, il triptofano. Nell'uomo e negli animali, la melatonina è prodotta principalmente nella ghiandola pineale ed è una sostanza di base per un'ampia varietà di processi cellulari, neuroendocrini e neurofisiologici. La f

Per Saperne Di Più

La fessura di Rolando è una fessura che si trova nella parte superiore del cervello dei mammiferi superiori. Questa regione del cervello che è anche conosciuta come il solco di Rolando o il solco centrale del cervello è caratterizzata dalla separazione del lobo parietale dal lobo frontale. In questo modo, la fessura di Rolando è un solco che è responsabile per la separazione anatomica delle due regioni più grandi della corteccia cerebrale. La f

Per Saperne Di Più

Il telencefalo è una struttura ampia del cervello. Si trova appena sopra il diencefalo, quindi è la regione più superiore del cervello. All'interno contiene un gran numero di strutture, la più importante delle quali sono i nuclei basali (caudato, putamen e pallido), l'amigdala e la corteccia cerebrale. Da

Per Saperne Di Più

Le cisti di Tarlov , dette anche cisti perineuriche, sono dilatazioni delle radici dei nervi che favoriscono la formazione di sacche piene di liquido. Specificamente, liquido cerebrospinale. Le cisti diventano una valvola che consente al liquido di circolare e ingrandirsi, creando una pressione sui nervi e sulle strutture circostanti

Per Saperne Di Più

La tomografia computerizzata o la tomografia computerizzata (CT o CT) è una tecnica di imaging con la quale si possono osservare diverse parti interne del corpo. Viene utilizzato principalmente per rilevare anomalie nella struttura dell'organismo e fare diagnosi. Funziona attraverso la combinazione di una serie di immagini a raggi X prese da diverse angolazioni.

Per Saperne Di Più

La stenosi carotidea è una patologia caratterizzata da un restringimento delle arterie carotidi. Le arterie carotidi sono due grandi condotti che si trovano su ciascun lato del collo che sono responsabili di portare il sangue nelle regioni del cervello. In questo senso, le arterie carotidi, insieme ad altre arterie minori note come arterie vertebrali, sono gli elementi principali che danno origine all'irrigazione cerebrale.

Per Saperne Di Più

Le cellule gliali sono cellule di supporto che proteggono i neuroni e li tengono insieme. Ci sono più cellule gliali che neuroni nel nostro cervello. L'insieme delle cellule gliali si chiama glia o glia. Il termine "glia" deriva dal greco e significa "colla". Questo è il motivo per cui i tempi vengono definiti "colla nervosa".

Per Saperne Di Più

Il potenziale d'azione è un fenomeno elettrico o chimico a breve termine che avviene nei neuroni del nostro cervello. Si può dire che è il messaggio che verrà trasmesso ad altri neuroni. Viene prodotto nel corpo della cellula (nucleo), chiamato anche soma. Viaggia attraverso l'intero assone (estensione del neurone, simile a un cavo) fino a raggiungere la sua estremità, chiamata pulsante terminale. I p

Per Saperne Di Più

Il dolore è un fenomeno che ci dice che parte del nostro corpo subisce danni. È caratterizzato da una risposta di ritiro del fattore che lo sta causando. Sebbene negli umani possa essere conosciuto con le verbalizzazioni. Il dolore ha una funzione protettiva per il nostro corpo. Come accade, ad esempio, con dolore da infiammazione.

Per Saperne Di Più

L'area di Broca è una parte del nostro cervello che è stata tradizionalmente considerata il "centro della parola". Di solito si trova nell'emisfero sinistro o dominante e fa parte del lobo frontale del cervello. Questa zona fu scoperta nel 1861 dal neurochirurgo francese Paul Broca.

Per Saperne Di Più

L'emorragia subaracnoidea è una fuoriuscita di sangue prodotto nello spazio subaracnoideo. Quest'ultimo fa parte delle meningi cerebrali, ed è la cavità attraverso cui circola il liquido cerebrospinale. Questo fluido è responsabile della protezione del cervello da gravi lesioni, funge da materasso. Lo

Per Saperne Di Più

L'iperalgesia è un fenomeno caratterizzato dallo sviluppo di uno stato di maggiore sensibilità al dolore. Questa condizione si verifica dopo un infortunio e può consistere in una condizione cronica. La caratteristica principale dell'iperalgesia è lo sviluppo di un'eccessiva sensibilità al dolore. Le

Per Saperne Di Più

Gli astrocitomi costituiscono un gruppo di neoplasie intracraniche primarie (massa tissutale anormale). Hanno origine nel sistema nervoso centrale e di solito compaiono nel parenchima cerebrale. Questa patologia è caratterizzata principalmente dalla presentazione di una cellula predominante, che deriva dagli astrociti che sono diventati immortali.

Per Saperne Di Più

I noduli di Ranvier costituiscono una serie di interruzioni che hanno origine a intervalli regolari lungo la lunghezza dell'assone di un neurone. Quindi, come suggerisce il nome, piccoli noduli che si verificano nella guaina mielinica (uno strato di sostanza bianca) che circondano gli assoni dei neuroni

Per Saperne Di Più

L'atrofia cerebrale è un processo patologico in cui vi è una morte progressiva e l'eliminazione dei neuroni del cervello, così come le connessioni neuronali e le strutture nervose. In questo senso, quando ci si riferisce all'atrofia cerebrale, si fa riferimento a un processo degenerativo, che è caratterizzato dalla perdita di funzionalità delle regioni cerebrali. Que

Per Saperne Di Più

I peduncoli cerebrali sono cilindri cerebrali composti interamente da nervi. Ogni cervello umano ha due peduncoli cerebrali uniti da una fossa interpeduncolare. I peduncoli cerebrali si trovano nella regione superiore del tronco cerebrale, appena sopra la protuberanza anulare. Risultano in regioni cerebrali molto estese che si estendono per tutta la lunghezza del cervello per raggiungere la corteccia

Per Saperne Di Più

La mielina , o guaina mielinica, è una sostanza grassa che circonda le fibre nervose e ha la funzione di aumentare la velocità degli impulsi nervosi, facilitando la comunicazione tra i neuroni. Permette anche un maggiore risparmio energetico del sistema nervoso. La mielina è composta da 80% di lipidi e 20% di proteine. N

Per Saperne Di Più

La neuropsicologia è lo studio scientifico della relazione tra funzione cerebrale e comportamento. La sua missione è capire come il funzionamento del cervello influenza i processi mentali e il comportamento. Questa disciplina è responsabile della diagnosi e del trattamento delle conseguenze cognitive e comportamentali che causano i vari disturbi neurologici. Q

Per Saperne Di Più

L'epilessia fotosensibile o fotosensibile è un tipo di epilessia che è caratterizzato da attacchi causati da stimoli visivi che formano schemi nel tempo e nello spazio. Le persone con questa patologia possono sviluppare crisi epilettiche attraverso l'esposizione a elementi come luci lampeggianti, schemi regolari o schemi di movimento regolari.

Per Saperne Di Più

I neuroni multipolari sono un tipo di neuroni caratterizzati dall'avere un nucleo, un assone e un gran numero di dendriti. La morfologia di queste cellule consente loro di integrare una grande quantità di informazioni e connettersi con un'ampia varietà di neuroni del cervello. In questo senso, i neuroni multipolari si distinguono come i neuroni più abbondanti all'interno del sistema nervoso centrale. A

Per Saperne Di Più

Il nucleo caudato è una struttura del cervello che fa parte dei gangli della base. Costituisce una massa di sostanza grigia. Questa massa è nella profondità degli emisferi cerebrali. Questa regione encefalica è particolarmente legata ai processi di movimento. Queste attività sono svolte in modo indiretto, cioè riceve impulsi dalla corteccia cerebrale per restituire successivamente l'informazione alla corteccia motoria attraverso i nuclei talamici. Il n

Per Saperne Di Più